Semplicemente fantastico!

Un week end trascorso sul ghiacciaio del Kitzsteinhorn (Kaprun), la località più cool di Salisburgo, in compagnia di un bel numero di soccorritori, due maestri di sci ed amici del soccorso piste. L’incontro promosso dalla Scuola FISPS Friuli è stato una bellissima esperienza e soprattutto molto utile per la nostra attività. L’arrivo sul ghiacciaio è garantito da una funivia costruita nel 1965 e considerata una vera meraviglia della tecnica che sale fino all’altitudine di 3029 m.

Alla nostra vista si è aperto un panorama mozzafiato di montagne con vette innevate, mentre verso valle si scorgeva la città medievale Zell am See (altitudine 750 m s.l.m.), considerata una delle più belle città montane austriache ed il lago Zeller See.

In questi 2 giorni di sci abbiamo avuto l’occasione di essere accompagnati da due bravissimi maestri di sci, rispettivamente Ernesto Bardi della Scuola Sci Aviano-Piancavallo e Pio Boccolini Direttore della Scuola Sci Piancavallo.

Grazie alla loro enorme esperienza e professionalità abbiamo lavorato ed appreso molto velocemente i consigli che ci hanno fornito, insegnandoci così il metodo della “conduzione” che permette di sciare evitando lo spreco di energie, sfruttando appieno le potenzialità dei mezzi che avevamo sotto gli scarponi.

Gli sci di oggigiorno sono frutto di incredibili studi di progettazione tecnica che comportano inevitabilmente una rivisitazione della propria sciata; grazie a Ernesto e Pio abbiamo potuto approfondire tutta una serie di aspetti puramente tecnici.

Per noi è stato come imparare a sciare una seconda volta e la cosa che ci ha maggiormente soddisfatto è stato apprendere alcuni nuovi ed importanti accorgimenti che consentono di una sciata più pulita.

Non si è trattato di un corso vero e proprio, ma le indicazioni e gli esercizi proposti sono serviti a rendere la nostra sciata ancora più fluida depurandola da tutta una serie di movimenti superflui che non producono altro che sperpero di energie. Per delle persone che stanno 8 ore con gli sci addosso e sempre pronti ad intervenire non è cosa da poco poter arrivare a fine giornata disponendo ancora di riserve di energia!

Le serate conviviali passate assieme, lo spuntino pomeridiano organizzato da Giuliano fuori  dall’Hotel Martini e le sane risate hanno rafforzato in noi l’appartenenza al gruppo, facendo comprendere quanto sia bello condividere questa passione. Una partecipazione coinvolgente che traspariva anche mentre sciavamo tutti assieme, lungo le piste del comprensorio oppure mentre ci si fermava nell’area Alpincenter a 2450 m, nel cuore del comprensorio, per rifocillarci, bere qualcosa scambiandoci due parole.

Un’esperienza che speriamo si possa ripetere anche il prossimo anno, intanto visto l’entusiasmo generale abbiamo già deciso di ricordare l’evento con una simpatica t-shirt!

Ora siamo davvero pronti per iniziare la stagione!