Stanno per volgere al termine anche quest’anno i corsi che la regione Friuli Venezia Giulia, assieme al CReSP, ha organizzato per creare nuove figure professionali di “Soccorritori” e “Pattugliatori”.

Tra i partecipanti al primo corso ho trovato persone motivate ed appassionate agli argomenti trattati, molte delle quali probabilmente diventeranno colleghi in FISPS. Mi ha meravigliato molto, in senso positivo, le considerazioni di un’aspirante soccorritrice che sta seguendo le lezioni, già con esperienza di montagna, perchè non credeva che fosse un corso così ben organizzato, molto tecnico e con degli ottimi Istruttori. La cosa mi ha fatto molto pensare in quanto significa che tutti noi, appartenenti all’Associazione, non siamo abbastanza bravi a diffondere informazioni corrette e l’entusiasmo che ci permette di offrire un buon servizio nelle stazioni in cui operiamo.

TUTTI NOI DOBBIAMO MIGLIORARE IN QUESTO SENSO ED ESSERE PORTATORI DI INFORMAZIONI CORRETTE E REALI, MA ALLO STESSO TEMPO NON  NEGATIVE. SIGNIFICA FARE DEL MALE UNICAMENTE A NOI STESSI!

Quanto al secondo corso, al quale sta partecipando anche il sottoscritto, devo dire che è davvero piacevole condividere con Amici dei piacevoli week end e vedere la passione dei nostri Istruttori nel trasmetterci il loro sapere. Le responsabilità aumenteranno sicuramente, ma di pari passo crescerà anche il nostro bagaglio di conoscenze e quindi la cosa non ci deve spaventare. Sto consolidando delle conoscenze che fino a 4 anni fa ignoravo totalmente.

Ognuno deve trovare il proprio percorso nella vita ed una volta tracciato aver la volontà e la determinazione di seguirlo!