Si è conclusa l’esperienza estiva di collaborazione all’attività di Mountain bike Down Hill in Piancavallo.

Da fine giugno ai primi di settembre una squadra FISPS-fvg ha assicurato con la propria presenza una risposta veloce ed efficace alle richieste di soccorso e con la propria esperienza ha collaborato al miglioramento della sicurezza dei tracciati predisposti dal team del Moutain Bike Funk Kamp.

Il gruppo FISPS – FVG si impegnato in un campo completamente nuovo, collaborando attivamente alla gestione delle sicurezze (materassi e reti) e della segnaletica rivolta ai bikers ed ai camminatori.

La prima stagione è stata l’occasione per prendere le misure di un impegno diverso dal campo nel quale “siamo nati”. Ci sono elementi da confermare ed alcuni altri sui quali fare della valutazioni in vista della prossima estate. I fatti hanno rafforzato al nostra convinzione che il presidio deve essere svolto da una squadra composta da almeno due persone: il primo giorno il pattugliatore in servizio ha dovuto far fronte a sette interventi, uno dei quali ha richiesto l’intervento di un doppio-india (elicottero).

L’attività sul campo ha evidenziato che gli operatori di Sicurezza e Soccorso dovevano avere una confidenza con alcune tecniche alpinistiche, non per la scalata di pareti rocciose, ma per la giusta e sicura stabilizzazione del soggetto infortunato sui mezzi per il suo trasporto fino all’affidamento al Guardia medica o ai mezzi del S.S.N.

Complessivamente 24 interventi di soccorso, uno dei quali in collaborazione stretta con il C.N.S.A.S. possiamo dire che siamo stati utili in situazioni critiche; ci si rivede nella stagione invernale 2012 / 2013 finalmente impiegati nel nostro campo, sulla neve.

A nome personale vorrei ringraziare chi ha condiviso le fatiche del soccorso e le gioie dello stare insieme Valentina, Fabrizio C. M., Davide–Grisù, Fabio–Bilu, Andrea–Benben, Davide-Junior, Cristian–Batok, Luca, Anna–Crispì, Rossano–Rox, Fabio R. e i “ragazzacci” del Down Hill… Vincenzo–Vinc e Cristian.