Eccoci qua a distanza di qualche mese a riparlare della nostra attività principale: il soccorso e la sicurezza in pista. Come ribadito anche in altri articoli, l’attività della nostra associazione occupa i vari organi preposti alla sua gestione per tutto l’anno, ma ciò che ci sta più a cuore e che consolida lo spirito di tutti noi è l’attività prestata sulle piste da sci. La stagione sciistica 2010-2011 parte sotto i migliori auspici e ricorda un pò quella del 2008-2009 dove si iniziò il 26 novembre!

Tante precipitazioni nevose che hanno permesso l’apertura degli impianti a partire dal 03 dicembre 2010, anche se il manto nevoso risulta tutt’altro che consolidato. Questo è un aspetto da tenere presente per gli sciatori che si cimentano fuori del demanio sciabile (anche da parte nostra altamente sconsigliato!). Le cronache di questi giorni hanno già parlato di fenomeni valanghivi con alcune vittime.

A tal proposito desidero ricordare che ogni sciatore dovrebbe avere la buona abitudine di consultare  il bollettino valanghe che viene redatto ogni 72 ore a cura degli amici di AINEVA. Anche attraverso il nostro sito, dalla home page, fornisce la possibilità di consultazione dell’ultimo aggiornamento lungo tutte le Prealpi ed Alpi Carniche e Giulie.